Basilica San Martino

Chianti Classico Riserva

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Basilica San Martino è un Chianti Classico Riserva dal timbro internazionale, la cui prima annata risale al 1985. Il vigneto, di 3,82 ettari, guarda a sud sud-est e prende il nome dall’antichissima chiesa di San Martino in Cecione a cui un tempo era annesso. Questo vino è prodotto da uve di Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc.

Basilica S. Martino è un vigneto allevato secondo i principi della coltivazione biologica.

  • Vitigno:85% Sangiovese, 10% Cabernet Sauvignon, 5% Cabernet Franc
  • Zona di produzione:Vigna San Martino, Conca d’Oro, Panzano in Chianti
  • Esposizione ed altimetria:Sud-est, 365 m s.l.m.
  • Composizione del terreno:Terreno franco argilloso, profondo, ciottoloso, dotato di sostanza organica, originatosi da calcari marnosi
  • Forma di allevamento:Guyot
  • Densità di impianto:7.200 ceppi/ha
  • Vinificazione:Raccolta manuale nella prima decade di ottobre, fermentazione alcolica a temperatura controllata in serbatoio d’acciaio inox, rottura e bagnatura del cappello di vinaccia mediante follature manuali e rimontaggi all’aria, lunga macerazione post-alcolica a cappello sommerso.
  • Affinamento:L’affinamento per 18 mesi in carati da 225 litri di rovere francese Sylvain e Taransaud secondo e terzo passaggio (tostatura media), all’interno dei quali avviene la fermentazione malolattica spontanea. Ulteriore affinamento in vasche di cemento per 12 mesi e per 6 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.
Scarica la scheda tecnica
Acquista online