Basilica Solatìo

Chianti Classico Gran Selezione

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Basilica Solatìo, già prodotto dal 1981 al 1995 con l’intento di essere l’emblema del Chianti Classico Riserva della Tenuta di Cafaggio, rinasce con l’annata 2010. Il vino è ottenuto vinificando le migliori uve della parcella Basilica di 2,2 ettari (12.500 ceppi) e della parcella Solatìo, di 1,37 ettari (7.400 ceppi), impiantate a Sangiovese nei primi anni novanta in una delle più felici esposizioni dell’intera “Conca d’Oro”.

I vigneti sono allevati secondo i principi della coltivazione biologica.

  • Vitigno: Sangiovese (selezione massale con prevalenza di clone T19; portinnesto 1.103 Paulsen).
  • Zona di produzione: Vigna Solatìo, Conca d’Oro, Panzano in Chianti.
  • Esposizione ed altimetria: Sud, 345 m s.l.m.
  • Composizione del terreno: Terreno franco argilloso, moderatamente ciottoloso, profondo, fertile, d’origine calcarea (marne) con buona dotazione di sostanza organica.
  • Forma di allevamento: Cordone speronato.
  • Densità di impianto: 5.400 ceppi/ha.
  • Vinificazione: Vendemmia manuale nella prima decade di Ottobre, fermentazione alcolica a temperatura controllata in serbatoi d’acciaio inox, rottura e bagnatura del cappello di vinaccia mediante follature manuali e rimontaggi all’aria, lunga macerazione post- alcolica a cappello sommerso, fermentazione malolattica spontanea.
  • Affinamento: L’affinamento avviene per 30 mesi in botti di rovere di Slavonia di medie dimensioni. Ulteriore affinamento in vasche di cemento per 12 mesi e per 6 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.
Scarica la scheda tecnica
Acquista online